Ti informiamo che nel nostro sito web sono attivi i cookie. Continuando a navigare sul nostro sito, accetti implicitamente l’utilizzo dei cookie. 

Ebridge Sicurezza Lavoro

ebox EBSIC

Il Testo Unico sulla sicurezza (D.Lgs. n. 81 del 09.04.2008) ha riformato le norme vigenti in materia di salute e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori nei luoghi di lavoro, mediante il riordino e il coordinamento delle medesime in un unico testo normativo. Il decreto ha istituito nuovi obblighi ed adempimenti per datori di lavoro e figure responsabili; in particolare, per i datori di lavoro sono divenute obbligatorie una serie di attività operative che vanno dalla stesura del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) all’identificazione dei soggetti esposti, dall’obbligo di incaricare un responsabile del servizio di prevenzione e protezione fino al piano di adeguamento e miglioramento delle strutture e delle misure di prevenzione e protezione. 

Con il testo unico assume fondamentale importanza la promozione di una nuova cultura della sicurezza sul lavoro, attraverso un’opera di informazione e formazione di tutti i lavoratori. 

eBridge Sicurezza è una collana di prodotti che copre sia le esigenze di informazione e formazione dei soggetti destinatari (datori di lavoro e lavoratori) sia dell’osservanza degli obblighi stabiliti dal recente testo unico in materia, per la redazione dei documenti necessari all’organizzazione dei processi di lavoro orientati all’identificazione dei rischi in azienda, alla loro valutazione ed alle azioni da intraprendere per la prevenzione degli infortuni. 
La suite si compone di una serie di Corsi di formazione multimediali e di un Servizio Online, ovvero un’applicazione software fruibile via internet.

Il servizio online eBridge

Il servizio online eBridge Sicurezza è un’applicazione che si configura come vero e proprio sistema organizzativo e procedurale coerente con la normativa vigente; in modo particolare si rivolge ad aziende di servizi, esercizi commerciali, studi professionali, luoghi di lavoro in genere dove, pur se il rischio di infortuni per i lavoratori è definito basso, è necessario adempiere a quanto richiesto dalla norma. E’ un un’applicazione utilizzabile mediante una connessione internet con cui è possibile accedere al programma ed ai propri archivi residenti su un server remoto. 

I vantaggi di questa tecnologia:

  • Il prodotto non deve essere installato sul PC utente;
  • L’hardware e il software necessari sono correlati esclusivamente alla connessione ed alla velocità di navigazione su internet (browser + posta elettronica + modem);
  • Non necessita di adeguamento del proprio hardware, anche in caso di evoluzione del prodotto;
  • Gli aggiornamenti alla procedura (adeguamenti di legge e nuove funzioni) sono immediatamente disponibili, senza bisogno di cd-rom, download ed installazioni complesse;
  • Assicura la sicurezza dei dati registrati con back-up periodici eseguiti centralmente, sui server internet dove sono allocati i dati;
  • L’help desk è gestito via posta elettronica direttamente nell’applicativo;
  • E’ possibile utilizzare il servizio da una qualsiasi postazione di lavoro (da casa o nel caso di Commercialisti anche dalle sedi dei clienti) senza nessun costo aggiuntivo legato al rilascio di licenze aggiuntive per nuove postazioni di lavoro;

Quanto richiesto dalla normativa viene reso facilmente gestibile dal servizio online eBridge Sicurezza che ha le seguenti funzionalità:

  • Definizione dell’azienda
  • Definizione delle sedi aziendali
  • Definizione dei locali esistenti nelle sedi aziendali
  • Gestione dei lavoratori
  • Definizione degli impianti presenti e dei rischi ad essi correlati
  • Definizione degli strumenti presenti e/o utilizzati e dei rischi ad essi correlati
  • Definizione delle sostanze presenti e/o utilizzate e dei rischi ad esse correlati
  • Definizione dei DPI necessari per la riduzione dei rischi individuati
  • Definizione degli incarichi assegnati ai lavoratori
  • Gestione della documentazione di legge

Con semplici e rapide operazioni è possibile produrre i seguenti documenti:

  • Documento di valutazione dei rischi (DRV);
  • Elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS);
  • Nomina del medico competente;
  • Nomina del responsabile del servizio di prevenzione e protezione aziendale (RSPP);
  • Piano di miglioramento;
  • Verbale di riunione periodica per la prevenzione e protezione dei rischi;

eBridge Sicurezza è dotato inoltre di help sulla procedura, del Testo Unico 81, del DPR 626/94, DL 195/03, nonché di una raccolta di notizie flash sull’argomento, il tutto continuamente aggiornato.

I corsi di formazione eBridge Sicurezza: caratteristiche del prodotto

La formazione e l’attività di informazione in materia di sicurezza sono divenuti obbligatori (art. 36 e 37 del nuovo Testo Unico) e debbono avere carattere di continuità. 
Sono infatti previsti diversi percorsi di istruzione che intendono favorire la cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro. I corsi multimediali eBridge Sicurezza intendono coprire tale esigenza con strumenti di formazione moderni ed all’avanguardia.
I corsi vengono offerti in modalità e-learning e certificazione Scorm, un modello internazionale di produzione e distribuzione di contenuti multimediali didattici. L’e-learning è un metodo formativo che consente agli utenti di utilizzare materiale di vario tipo in formato digitale (testo, grafici, filmati, suoni, ecc). Questa caratteristica incrementa la qualità e l'efficacia dell'apprendimento dei corsi poiché più coinvolgenti ed attrattivi.

Alcuni tra i principali vantaggi:

  • Tempi rapidi di formazione: permette di gestire con flessibilità il tempo dedicato all’attività formativa, grazie alla disponibilità dei corsi on line in ogni momento della giornata.
  • Risponde alle esigenze di aggiornamento senza richiedere spostamenti.
  • Riduce i costi per la formazione: un corso e-learning ha un costo inferiore rispetto ad un tradizionale corso in aula e permette di formare le risorse senza che lascino la postazione di lavoro.
  • Raggiungimento dell’obiettivo formativo: garanzia che l’obiettivo formativo sia stato raggiunto, grazie ai test presenti e la possibilità di verifica e controllo dei percorsi seguiti dagli utenti.
  • Possibilità di verificare gli accessi, il tempo impiegato su ogni modulo, i risultati dei test e tutta una serie di statistiche sul corso.

Tutti i corsi prevedono un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante. 

Al termine di ogni corso viene rilasciato un Attestato.

Corsi a catalogo:

  • Corso base per lavoratori 
    Destinato a tutti i lavoratori. Corso obbligatorio in applicazione dell’art. 36 del D. Lgs. 81/2008.
  • Corso base per video terminalisti
    Destinato a tutti i lavoratori che utilizzano un computer nello svolgimento della propria attività.
    Corso obbligatorio in applicazione dell’art. 177 del D. Lgs. 81/2008.
  • Corso addetti Antincendio (attività a rischio basso) 
    Destinato ai lavoratori designati dal datore di lavoro per il ruolo di addetto alla prevenzione incendi.
    Corso obbligatorio previsto dall’art. 46 del D. Lgs. 81/2008.
  • Corso Sicurezza sul lavoro per datore di lavoro (RSPP) 
    Destinato ai datori di lavoro che intendono assumere personalmente l'incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione nella propria azienda in base all’art. 34 del D.Lgs 81/08.
  • Corso per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)
    Destinato al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Corso obbligatorio per l’assolvimento da parte del datore di lavoro degli adempimenti di cui all’art. 37 del D.Lgs. 81/08.
  • Corso preposto per la sicurezza sul lavoro: compiti e responsabilità

Il preposto, così come definito dall'art. 2, c. 1, lettera e) del D.lgs. 81/2008, è il lavoratore che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell'incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l'attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

Gli obblighi del preposto sono regolati dall’art. 19 e le sanzioni dall’art. 56 D.lgs. 81/2008.