News

Rimani aggiornato sulle novità del settore.

(0 Voti)

E-fattura: da subito l'obbligo di conservazione

Dal 1 Luglio parte la fatturazione elettronica per gli acquisti carburanti.

Ma chi riceve queste fatture cosa deve fare?

Il vincolo, per il cessionario o committente, di dover trattare come elettroniche le fatture ricevute dai soggetti che ricadono nell’obbligo di emissione della fattura elettronica dal 1° luglio 2018, senza la possibilità di materializzarle, come invece avviene quando la fattura elettronica è emessa dal fornitore per sua scelta, porta con sé - come prima evidente conseguenza - la necessità di effettuare la conservazione sostitutiva di tali fatture elettroniche.

Ma chi può conservare?

Possono conservare digitalmente a norma solo enti accreditati all'albo AgID (Agenzia per l'Italia Digitale) poichè sono in possesso di requisiti di livello più elevati in termini di qualità e sicurezza nel trattamento dei dati.

Studio Digitale è la piattaforma Buffetti realizzata con PA Digitale (primo ente accreditato AgID) che permette di conservare fatture elettroniche, pec, registri senza limiti di spazio.

Cliccando qui potete leggere in dettaglio un articolo del Sole 24 Ore in materia di conservazione.

 

Letto 68 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 June 2018 17:39
Altro in questa categoria: « Qui Privacy

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie